Chi era Charles Dow?

Chi era Charles Dow?

Spesso chi fa trading sente parlare di una persona di nome Charles Dow. Ma chi è mai costui?

Charles Dow è il padre dell’analisi tecnica moderna. E può anche essere considerato il padre del trading come lo intendiamo oggi.

Charles Dow è nato nel 1851, ed è morto nel 1902. Già negli anni ’80 del 1800 “inventò” alcune basi del mondo finanziario moderno, che sono ancora in uso oggi.

Innanzitutto, Dow inventò gli indici di mercato azionario. Fu lui a creare il primo Dow  Jones, l’indice americano che mantiene lo stesso nome ancora oggi.

Soprattutto, però, Dow codificò i principi base dell’analisi tecnica. Che è quella disciplina che studia i grafici degli asset finanziari; perché crede che guardano i prezzi del passato si possa prevedere dove andranno tali prezzi in futuro.

Ecco, a formulare tutto ciò fu proprio Charles Dow. E gli analisti tecnici di oggi e di ieri ringraziano.

Che cosa sono i BTP?

Che cosa sono i BTP?

I BTP sono i “Buoni del Tesoro Pluriennali”. A differenza dei BOT, essi rappresentano dei titoli di stato italiani con scadenza a più lungo termine. E inoltre essi sono provvisti di una cedola a tasso fisso.

Le scadenze dei BTP vanno da un minimo di 3 anni fino ad un massimo di 30. Anche se i BTP più popolari sono quelli con scadenza a 5 e 10 anni.

I BTP sono spesso usati per scopi speculativi. Questo perché, con una scadenza abbastanza lunga, il prezzo può essere oggetto di forti movimenti. In particolare, un cambio continuo dei tassi di interessi può influenzare tanto il prezzo di tali titoli in un certo periodo di tempo.

E questo li rendi molto più adatti dei BOT a fini speculativi.